Backstage

aprile 11, 2008

I momenti radiofonici più divertenti sono spesso quelli che non vanno in onda. Soprattutto nei programmi di intrattenimento le idee e i personaggi migliori sono nati durante i tempi dedicati al relax mentre in onda c’è una canzone. Fiorello ha più volte dichiarato di aver portato in radio i personaggi che più divertivano lui e i suoi compagni durante le pause del programma.

Deejay sui tempi morti di una trasmissione radiofonica ha costruito un programma televisivo. Deejay Chiama Italia, su AllMusic, riporta televisivamente i retroscena della radio, senza un copione o una traccia. E’ una forma di reality che presenta senza censure l’autentico vissuto dei personaggi della radio. Il suo fascino risiede nella possibilità di osservare per la prima volta i momenti che, per l’ascoltatore radiofonico appassionato, erano avvolti nel mistero.

Il backstage radiofonico è una fucina di creatività. Nell’entusiasmo della trasmissione, tra un intervento e il successivo, si affinano le idee e nascono le migliori interpretazioni. Nulla di tuto ciò è possibile in televisione, i tempi non lo permettono. La libertà e l’immediatezza della radio lasciano invece spazio alle migliori idee, anche, e soprattutto, quelle nate per caso durante una pausa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: